Il 13-14-15 Aprile 2012 si è svolta la fiera di “Mastro Birraio” presso i saloni della ex filanda di Santa Lucia di Piave (TV) e noi come associazione siamo stati presenti con dei laboratori gratuiti.

Hanno partecipato entusiasti appassionati e curiosi, molti futuri homebrewer ora ancora alle prese con i kit ma che presto sicuramente proveranno l’avventura di una produzione brassicola all grain.
Il Venerdì 13 insieme ai soci Michele,Andrea,Lino,Fabio e Denis i presenti, più di 50 , hanno potuto assaggiare le nostre produzioni ricevendo consensi positivi e direi stupiti per la qualità delle birre presentate.

Abbiamo fatto assaggiare una bitter, due marzen brassate con ricette diverse e infine una outmeal stout : tutte birre difficili nei loro generi, nessuna facile ma che hanno rispettato gli stili di riferimento. A queste si sono aggiunti i biscottini alle trebbie gentilmente fatti dalla moglie del nostro socio Lino, che ringraziamo.

La degustazione è stata ricca di notizie, suggerimenti e soprattutto un mini corso di degustazione inteso come approccio nuovo e diverso per le birre artigianali anche se casalinghe presentate.
Sabato 14 il presidente ha tenuto un corso di homebrewing teorico, avvalendosi della proiezione di slide e del supporto dell’impianto casalingo portato da Fabio.

La sala era stracolma di gente, dagli inziali 60 previsti, abbiamo sfiorato se non superato le 100 presenze : due ore di passione, una lezione che ha soddisfatto i presenti rimasti interessati e con tante domande da porre per riuscire a comprendere passaggi, fai da te e metodiche per realizzare la propria birra fatta in casa.

Domenica i nostri soci hanno presentato il video della cotta della bitter presente anche su youtube, proiezione a cui hanno partecipato oltre 60 persone : il video era proprio artigianale, nato per caso durante una cotta ma sicuramente suggestivo e interessante per chi non aveva mai visto realizzare una cotta homebrewing.
La nostra partecipazione è stata sicuramente ricca di soddisfazione e l’entusiasmo trasmesso ai partecipanti che hanno ricevuto passione ed emozione sarà sicuramente un bel viatico per il futuro per realizzare altre situazioni didattiche utili a chi vuole avvicinarsi all’homebrewing.